Geeks Academy

BLOCKCHAINS OVERVIEW: LIGHTNING NETWORK

Lightning Network è un protocollo costruito sulla blockchain Bitcoin. Perché Bitcoin avrebbe bisogno di un layer 2? Scopriamolo insieme!

BLOCKCHAINS OVERVIEW: LIGHTNING NETWORK

Scopri gli articoli di Geeks Academy su: Blockchain, Coding, Cybersecurity, Cloud, Big Data, Artificial Intelligence, Gaming, Digital Innovation

Il Lightning Network (LN) è un protocollo layer 2 costruito sulla blockchain Bitcoin. Lo scopo dei layer 2 è semplice: utilizzare lo stesso protocollo senza cambiare la natura della blockchain originale, facendo sì che quest’ultima prenda carico solo della memorizzazione del dato finale. Se per dApp e smart contract è intuitivo il motivo di tale pratica, perché Bitcoin ne avrebbe bisogno?

Perché LN?
Bitcoin soffre una problematica che suscita ancora molti dubbi e dibattiti, la scalabilità. Infatti all’aumentare delle persone che la utilizzano, la rete Bitcoin si appesantisce (al 2022 pesa più di 450 GB), portando una difficoltà ulteriore: reperire hardware sempre più performante in grado di validare i blocchi. Tale ostacolo si riflette sull’adozione di massa nonché sulla sicurezza. Il maggior carico di Bitcoin infatti è rappresentato dalla mole di informazioni riguardante gli spostamenti monetari che avvengono sulla rete. Pertanto se Marco vuole inviare 1 BTC ad Alice, avvierà una transazione e se Alice volesse inviare dei BTC a Marco dovrebbe firmare una nuova transazione. Vediamo quindi che, ogni volta che Marco e Alice entrano in contatto, aprono e chiudono un canale di comunicazione l’uno verso l’altro, unidirezionale. Lightning Network mette in campo una novità: LN sfrutta un canale bidirezionale, permettendo a Marco e Alice di scambiare continuamente BTC fino al termine dei requisiti stabiliti.

Come funziona?
Per comprendere perché Lightning Network è considerato il futuro della scalabilità, proseguiamo con l’esempio di Marco e Alice ma con un’ulteriore variabile: aggiungiamo Carlo. Carlo ha già aperto un canale di comunicazione con Alice, ma non ha mai visto Marco. La rete LN, tramite una serie di algoritmi, è capace di utilizzare il canale tra Marco e Alice per poter comunicare con Carlo. Ciò, oltre ad aumentare la capacità di questo piccolo network (composto dai BTC di Marco, Alice e Carlo), calcolerà il percorso più breve tra i tre nel momento in cui vogliano scambiare del denaro. Così come avviene per le comunicazioni, non è detto che il percorso diretto sia anche quello meno costoso o più veloce.
Questo incredibile vantaggio di aggregazione e semplificazione permette a Bitcoin di poter effettuare operazioni in maniera esponenziale fintanto che i canali tra gli utenti siano aperti. Il canale bidirezionale è supportato da un indirizzo multisig, ovvero solo Marco e Alice potranno accedervi attraverso una conferma detta “firma”.
All’interno di questo canale, Marco e Alice mettono a disposizione una somma di BTC che vogliono scambiare finché uno dei due non termina la connessione; per effettuare una transazione, sia Marco che Alice dovranno validare l’operazione affinché questa venga registrata. La capacità della rete Lightning Network viene così espressa come l’ammontare che Marco e Alice mettono a disposizione sul canale. Il vantaggio è perciò quello di effettuare molteplici operazioni che non alterano lo stato della blockchain principale e pertanto non vengono scritte su di essa finché non viene chiuso il canale. Ciò che risulta alla chiusura di un canale, nonostante le potenziali molteplici operazioni, è un'unica transazione finale, che attesta il rispettivo saldo di BTC rimasti a Marco e Alice.

Il futuro di LN
Non si è mai esenti da rischi. Uno dei principali è la creazione di centralizzazione interna. Un nodo che “conosce” tanti utenti infatti avrà molta piu facilità nel fare da tramite e questo tende a centralizzare la comunicazione. Tuttavia, solo nel 2021, in otto mesi la capienza della rete LN è balzata da 1000BTC a 3000BTC, questo anche grazie all’entrata di El Salvador con il suo wallet Chivo e Cash App guidata da Jack Dorsey (ex CEO di Twitter). Inoltre un  recente report di Arcane Research ha stimato l’adozione da parte di 700 milioni di utenti entro il 2030.

Perché è importante comprendere la blockchain?
Finanza Decentralizzata, Agrifood, Internet of Things, Sharing Economy, Assicurazioni, Arte, Gaming, Notarile. I possibili ambiti d’impiego della blockchain non si fermano di certo qui, ed è bene scoprire come rendere ancora più efficiente l’utilizzo di questa tecnologia, soprattutto nel campo industriale, dove molti dei possibili lavori del futuro potrebbero essere già sostituiti da smart contracts, oracoli ed intelligenze artificiali. Lo studio della blockchain è inoltre un elemento sempre più richiesto dalle aziende FinTech, che hanno avuto il loro boom proprio durante l’anno pandemico in seguito al crescente affermarsi del lavoro digitale. Ad ora, nascono sempre più progetti, coins, tokens ed NFTs che richiedono soft skills ed un'ampia conoscenza degli strumenti principali di programmazione. Iniziare ora, sebbene possa sembrare già troppo tardi, non lo è affatto, perché la blockchain sta ormai diventando quotidianità. Le insidie però sono ancora parecchie: molte aziende, ad esempio, non riescono ancora a comprendere appieno la differenza tra un normale database e una blockchain, e quando si rivolgono a consulenze, spesso i loro casi d’uso non sono congrui alla tecnologia che vogliono impiegare.

Ecco cosa serve:
Esaminando diversi annunci di lavoro, l’elenco delle competenze e dei requisiti più rilevanti sono senz’altro: 

  • Comprensione di algoritmi, sicurezza dei dati, tecnologie decentralizzate e strutture dati.
  • Un solido background nelle capacità di codifica, con almeno uno dei seguenti linguaggi di programmazione: Python, JavaScript, JAVA, C, C++.
  • Comprensione generale di libri mastri, blockchain e criptovalute.
  • Competenza nella gestione delle prestazioni e rilevamento delle anomalie.
  • Almeno esperienza di base nella creazione di framework blockchain e applicazioni aziendali.

Non vivere il futuro da spettatore... diventane il protagonista! Iscriviti ai percorsi Geeks Academy per lavorare nelle nuove professioni della Data Economy grazie ai percorsi dell’area Blockchain & Coding:

Blockchains Overview è una serie di approfondimenti sulle principali blockchain del momento. Di seguito la lista delle blockchain trattate:

Fonti:
https://cointelegraph.com/news/bitcoin-lightning-network-growth-capacity-plateaus-at-3-400-btc
https://lightning.network/
https://en.wikipedia.org/wiki/Lightning_Network

Condividi con:



Ultimi Articoli:




DATA VISUALIZATION OVERVIEW

DATA VISUALIZATION OVERVIEW

La data visualization è l’ultima fase dell’analisi dati ma è forse la più significativa. Perché abbiamo bisogno di visualizzare i dati? Perché a volte i numeri non bastano!

INTO THE METAVERSE: AXIE INFINITY

INTO THE METAVERSE: AXIE INFINITY

Il 2021 è la consacrazione del metaverso. Facebook diventa Meta e McKinsey prevede che il valore del metaverso crescerà fino a 5$ trilioni. L’idea di Stephenson è ora realtà. Ma cos’è il metaverso?

TUTTI GLI ARTICOLI

I nostri Partner

Web Design and Development by dunp